Nuovo Poltrona Sacco Da Zanotta, Designbest

Nuovo Poltrona Sacco Da Zanotta, Designbest
Poltrona Sacco Bologna - Nuovo Poltrona Sacco Da Zanotta, Designbest - Aladefe 2011

Poltrona Sacco Bologna - L'oggetto di questo e-book è la progettazione di oggetti per smettere di fumare fatti di sostanze sintetiche; sarà sviluppato preservando nei pensieri il passatempo e i risultati di una società che, per voi di fornire i prodotti con la vita di tutti i giorni di adeguate prestazioni strumentali e culturali, ha perseguito la massima qualificazione di questa magnificenza dei materiali. Il collegamento con la distribuzione è di conseguenza sempre difficile, e condiziona fortemente anche e soprattutto la "copertura del prodotto" delle aziende di trasformazione, anche le persone con un emblema (certamente, di tanto in tanto un sacco di più per quelli). Non siamo consapevoli che questo problema sia stato preso seriamente in considerazione nell'ambito delle analisi critiche svolte, in particolare sul miglioramento del layout italiano negli anni '50 e '70. Da quanto detto, si può concludere che tradizionalmente "layout" ha onestamente significato qualcosa di straordinario (e come minimo per un vasto pubblico, un problema apprezzabilmente unico nel suo genere) dalla "sfida"; ed è l'attuale uso del "design" per suggerire, al posto dell'hobby del layout, il suo semplice risultato visibile. Pensare a "layout" e "assegnazione" come sinonimi - come facciamo qui - è di conseguenza equivalente a forzare quel mezzo delle due frasi per guidare la tesi (prescrittiva) che il layout dovrebbe avere in un metodo incorporato, reattivo a tutti gli aspetti precisi del prodotto, e preferisce un approccio che non può separare il riconoscere-cosa (costantemente condizionato dalla domanda) dal preciso riconoscimento-come all'organizzazione. Un metodo che non può di conseguenza separare la sfida in un momento destinato alla corporazione dei membri più scelti della famiglia tra forma e prestazioni strumentali complessive in presenza di vincoli tecnico-economici e distributivi, e in ogni altro finalizzato all'elaborazione di ulteriori personaggi obiettivo . Questo è e per noi è "design"; ed è stato anche per kartell, dagli anni in cui ha iniziato a impiantare articoli di prima qualità per le sostanze artificiali. Quindi è ideale osservare che sarebbe semplicistico parlare di "design con la plastica" o, peggio, "di plastica": i materiali possono indurre vincoli tecnici ed economici (citati all'interno del contenuto testuale), ma né la causa né il i metodi generali di design si alternano. Da questo sarà probabilmente compreso e lo scopo per l'utilizzo di un'istanza e il desiderio unico di kartell.

Potrebbe Piacerti Anche...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare