Fresco Poltrone Reclinabili, Anziani Zucchetti

Fresco Poltrone Reclinabili, Anziani Zucchetti
Poltrona Lucrezia Spot - Fresco Poltrone Reclinabili, Anziani Zucchetti - Aladefe 2011

Poltrone Reclinabili, Anziani Zucchetti - Foto scattate all'interno della residenza della mamma dell'autore e della prozia. Le serie fornite qui raffigurano alcune sedie, private delle loro massime capacità ovvie in mancanza della decorazione decorativa. Le due case si trovano a sant'antonio di gallura, sulla stessa strada. Serie all'inizio esposta in materia di residenza degli altri, tremenda (milano, 2015).

Situazioni iniziali (per aiutare a recuperare e sparare ai laser!) ? il teaser di iniziative collaborative, sperimentali ea lungo termine, così da poter prendere confidenza nei prossimi mesi tra dave hullfish bailey, martino genchi e clog. La missione inizia fuori da una definita area-tempo di forma, cioè la concatenazione di 3 momenti (firstness secondness e thirdness), variabilmente identificabili con contesti, cervelli e luoghi straordinari. Scambi e relazioni tra i 3 momenti dell'impresa.

La mia residenza è una le corbusier è una performance prolungata nel tempo: cristian chironi ha deciso di rimanere, separatamente, ogni casa vivibile non sposata progettata con l'aiuto di le corbusier nel mondo (per un totale di 30 case in 12 paesi). Chironi usa le case di le corbusier come luogo privilegiato di commento per il patrimonio architettonico e socio-politico di le corbusier (e per l'antica lunghezza che incarna), in un'epoca segnata dalla paradossale impossibilità di possedere con orgoglio la vostra casa personale.

Situazioni di inizio una grande festa con un'espansione del canto techno napoletano e alcuni dei fattori che erano destinati a fungere da scenografia a livello subliminale. Tra di loro: il trailer del film "la guerre du feu" (1981), un grande incendio nello spazio sotterraneo e una quantità positiva di banane con la scritta "non costruire ora". '.

La ricerca di conforto in una poltrona scomoda include un conglomerato di opere e compiti usando artisti, costretti a stare con riproduzioni di opere non richieste, inutili e regolarmente abusive; rivela di polverose testimonianze private; i gadget presi in prestito e in nessun modo la schiena e gli arredi sono sicuramente un segnale di gusto malcelato. Come nelle peggiori storie di opere d'arte che si accumulano, l'intera cosa è legittimata per mezzo della casualità di una dimensione ufficialmente non pubblica, ed è sostenuta dall'onnipresente pressione che giustifica la didascalia.

La ricerca del comfort in una poltrona scomoda è un innesto pseudo-espositivo in un contesto domestico. Le sue ipotesi teoriche possono essere osservate nell'ambivalenza della struttura come "crudele struttura", cioè la produzione di sistemi che impongono, seducono e riflettono i dispositivi dell'elettricità e delle gerarchie intangibili e si strutturano come "habitus incarnato", oggettivazione del comportamento sociale e identità domestiche, informali e pratiche rizomatiche più o meno spontanee con disposizioni anarcoide.

Potrebbe Piacerti Anche...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare