Speciale POLTRONA FRAU LA PELLE (ENG)

Speciale POLTRONA FRAU LA PELLE (ENG)
Poltrona Frau Video - Speciale POLTRONA FRAU LA PELLE (ENG) - Aladefe 2011

Speciale POLTRONA FRAU LA PELLE (ENG) - Clothier roberto lazzeroni offre forma alla poltrona e al divano nivola dal design essenziale e leggero. Una seduta compatta e arrotondata con linee semplici e uniche. Un fascino femminile, quasi romantico, maggiore del calore e delle sostanze vegetali, sapientemente lavorato da poltrona frau. La scocca dello schienale è in poliuretano espanso stampato, delicatamente imbottito con ovatta di poliestere. Il sedile è pro con schiuma di poliuretano e feltro pressato, ed è balzato con cinghie elastiche. I cuscini di seduta sono in piuma d'oca con inserto stabilizzante in poliuretano espanso per ridurre l'affondamento e garantire consolazione. Il fondo ha 4 piedi ed è in frassino tinto wengé. La scocca esterna è rivestita in pelle saddle® in pelle più grande, mentre l'interno è in pelle frau® o materiale a base di pelle, impreziosito da una splendida cucitura a pinnacolo in filo a contrasto. Progettato alla fine del 1953, il du30 è senza dubbio il layout più conosciuto di gastone rinaldi. In verità, nel 1954 divenne il destinatario del premio compasso d'oro, noto come il compasso d'oro di rinascente nel tempo, in quello che furono i primi 12 mesi che il premio divenne fornito. La giuria di quell'anno ha protetto, tra gli altri, gio ponti, marco zanuso e alberto rosselli. La du30 divenne subito disponibile nel giugno del 1954. La natura unitaria del sedile e dello schienale si traduce in un impatto critico di taglio e cucito che richiama alla mente le opere all'avanguardia di lucio fontana. La poltroncina du 30 ha una scocca non sposata in mesh metallico con imbottitura in poliuretano espanso stampato. Gambe in tubo di ferro saldato piegato con estremità nera rugosa testurizzata (black ral 9005). Rivestimento in pelle frau® a base di pelle. Equipaggiato con una "spina dorsale" inferiore, il guscio è collegato a ciascuna coppia di gambe con viti. Progettato per il riposo e l'analisi. La sua burocrazia rotonda e agile tiene conto dei disegni dinamici e all'avanguardia di carlo mollino, migliorati con l'uso esperto di sostanze. La combinazione di pelle frau® a base di pelle o tessuto e sella extra nascosta fa un ritorno sulla schiena, similmente esaltato dall'uso della cucitura alla moda alla vista. La forma restituita è in poliuretano espanso stampato. Il molleggio del legno di faggio stagionato consiste in molle metalliche a doppio cono che possono essere a mio parere legate e collegate a internet. Mamy blue, anche nella sua versione girevole, ha la sua base di appoggio a 4 dita in massello di frassino tinto wengé (32) con un supporto che lo fissa al corpo in metallo rivestito di nero. Pouf. Forma in pro faggio e multistrato di betulla. Il basamento è sul pavimento in multistrato di betulla in un cappotto nero con tappi di plastica difensiva. Il rivestimento è esaltato dalla cucitura a contrasto, che abbina il più grande travestimento da sella all'elemento inferiore con il rivestimento in pelle frau® o il tessuto utilizzato per la superficie superiore. Poggiatesta. Imbottito in poliuretano espanso e piuma d'oca. Deve essere posizionato all'interno del rivestimento, preferibilmente appoggiato sullo schienale. Rivestimento in pelle frau® o materiale.

Potrebbe Piacerti Anche...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare